martedì, 01 maggio 2012 ore 11:35 (UTC+1)

Giovani e belli

di Letizia Bolzani

In sintesi

  • Geronimo - Filosofia ed etica
  • martedì 1. maggio
  • ore 11:35 (replica mercoledì alle 00:00)

Leggi


(foto iStock)

Giovani e belli: così vorremmo essere sempre, secondo Vittorino Andreoli, autore del recente saggio L’uomo di superficie pubblicato da Rizzoli.

Giovani, belli, ricchi e potenti: privi di storia, privi di tempo. Rinnegando quella fragilità che è connaturata alla dimensione umana, che alla dimensione umana, anzi, conferisce un valore. Le statistiche in merito all’utilizzo della chirurgia estetica, ad esempio, sono abbastanza allarmanti: nonostante l’epoca attuale ci inviti alla sobrietà, sono moltissime le persone che spendono cifre ingenti per “rifare” parti del proprio corpo. E non sono unicamente persone che non accettano di invecchiare, ma anche giovanissimi, che solo rispecchiandosi in modelli di perfezione estetica sembrano trovare la propria identità.
Vittorino Andreoli è psichiatra da cinquant’anni e afferma di riscontrare soprattutto ora un disagio psichico legato alla ricerca della “bellezza” e alla conseguente perdita della capacità di stabilire una connessione profonda con la propria interiorità e con gli altri. In questa puntata di Geronimo ci parlerà di tutto questo.

Ascolta

Proprietà audio
Giovani e belli

01.05.2012

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo