lunedì, 14 febbraio 2011 ore 09:00 (UTC+1)

Incontro con Andrea Camilleri

di Mariarosa Mancuso

In sintesi

  • Laser
  • da lunedì 14 a mercoledì 16 febbraio 2011
  • ore 09:00 (replica alle ore 22:00)

Leggi

Andrea Camilleri
(foto Keystone)

20 milioni di copie vendute in Italia, dove i non lettori – o quelli che leggono un solo libro all’anno - sono ancora moltissimi. Una scintilla è scattata, tra Andrea Camilleri e il suo pubblico: ogni volta che esce un titolo – e ormai sono quasi una decina l’anno – si precipitano in libreria. Tanto che gli altri scrittori controllano le date di uscita. Combattere contro Camilleri è praticamente impossibile, capita che un titolo dello scrittore siciliano faccia la guerra a un altro. In principio erano le storie del commissario Montalbano, che fece paragonare Andrea Camilleri a Georges Simenon. E i romanzi storici, come “La concessione del telefono”. Poi sono arrivati i romanzi fantastici, i romanzi legati alla pittura, le storie contemporanee. Tutto questo, per Camilleri, è la seconda vita: nella prima lavorava in Rai come regista il regista televisivo. Mariarosa Mancuso ha incontrato lo scrittore a Roma, nella sua casa proprio di fronte alla Rai di via Teulada. In queste tre puntate di Laser, si parla di Pirandello e di Durrenmatt, della lettura e della scrittura, di Caravaggio e di Tomasi di Lampedusa.

Ascolta

Proprietà audio
Incontro con Andrea Camilleri (3./3)

16.02.2011

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo