martedì, 17 gennaio 2012 ore 09:00 (UTC+1)

Il mangiare: fra natura e cultura

Con Paolo Rossi e Marino Niola - di Antonio Ria

In sintesi

  • Laser
  • martedì 17 gennaio 2012
  • ore 09:00 (replica alle ore 22:00)

Leggi

Il nostro parlare di cibo suona assai spesso contraddittorio e paradossale, oscuro e inquietante, ma è al tempo stesso un discorso centrale e ineludibile delle nostre vite. Al cibo fra natura e cultura è dedicato l’odierno “Laser”, curato da Antonio Ria e che prende l’avvio dal volume “Mangiare”, edito dal Mulino e scritto da Paolo Rossi, il più importante storico italiano delle idee, professore emerito nell’Università di Firenze, spentosi sabato scorso a Firenze. Perché scrivere una storia delle idee sul mangiare? Perché – aveva Paolo Rossi – le idee non sono realtà astratte, lontane dal nostro vivere quotidiano. Esse hanno una loro forza: «diventano modi di pensare, generano comportamenti». E, rispetto al mangiare, il filosofo italiano aveva evidenziato tre aspetti fondamentali: bisogno, desiderio, ossessione. Essi comprendono sia il piano della natura che quello della cultura: infatti i modi di nutrirsi «sono in grado di dire qualcosa di importante non solo sui modi di vita, ma anche sulla struttura di una società e sulle regole che consentano ad essa di persistere e di sfidare il tempo». Il “passaggio” dallo sfamarsi al cibarsi, dalla natura alla cultura dimostra come «la storia delle idee e della mentalità» è diventata «parente stretta dell’antropologia culturale». E «di quanta potenza antropologica e culturale sia carico il mangiare, e di come nel cibo si consumino desideri primari ed emozioni profonde» dà conferma in trasmissione l’antropologo Marino Niola, che sottolinea l’importanza della ricerca di Paolo Rossi. “Mangiare” infatti può racchiudere – in «una inestricabile mescolanza» – «raffinato godimento, drammatica necessità, patologia ossessiva». Ed è perciò interessante seguire «i vari modi in cui questo verbo ha segnato la storia dell’umanità».

Ascolta

Proprietà audio
Il mangiare: fra natura e cultura

17.01.2012

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo