martedì, 03 aprile 2012 ore 09:00 (UTC+1)

Spagna, ridateci una casa

di Emanuele Valenti

In sintesi

  • Laser
  • martedì 3 aprile 2012
  • ore 09:00 (replica alle ore 22:35)

Leggi


(foto Keystone)

Isabel e José María hanno perso entrambi la casa e hanno dovuto reinventarsi una vita nel giro di pochi mesi. Nella Spagna colpita dalla crisi economica le loro sono storie piuttosto comuni.
Dal 2007 sono state sfrattate oltre trecentomila famiglie. Che nei prossimi anni potrebbero diventare tre milioni. Tutte nell'impossibilità di pagare il mutuo della casa.
Il boom spagnolo era alimentato da una grossa bolla immobiliare. L'intero sistema economico si basava solamente su costruzioni e turismo. Venuti meno questi due elementi il paese è crollato, e oggi ha il tasso di disoccupazione più alto d'Europa, oltre il 22%.
Le storie di Isabel e José María raccontano molto di questa crisi: gli errori della classe politica, la leggerezza delle banche, e il dramma di intere famiglie, da un giorno all'altro costrette ad accettare il fatto di essere diventate povere.
Con la fine dell'era Zapatero è finito un sogno durato quasi 15 anni.
Adesso la Spagna dovrà abituarsi a vivere sulla base delle sue possibilità. Quelle reali.

Ascolta

Proprietà audio
Spagna, ridateci una casa

03.04.2012

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo