lunedì, 15 aprile 2013 ore 16:00 (UTC+1)

Vivaldi e l'angelo d'avorio

Incontro con Simone Toni, di Claudio Ricordi

In sintesi

  • Reteduecinque
  • Lunedì 15 aprile 2013
  • ore 16.00

Leggi

Sembra quasi il soggetto di un film: immaginatevi Antonio Vivaldi che vi mostra quello che lui stesso chiamò "un angelo d'avorio", ovvero un oboe di mirabile fattura che recava l'indicazione "fatto in Milano" accanto ad un Leone di San Marco finemente istoriato, e che vi racconta come aveva già scritto quattro concerti per quell'angelo…e la Pietà li avrebbe ascoltati di lì a pochi giorni, e siete stati invitati ad apprezzarne umori e colori che dall'avorio sarebbero rimbalzati sui marmi della Chiesa, sino ad uscire nella nebbia che aleggia sugli specchi d'acqua della Riva degli Schiavoni…
Potrete ascoltare questa storia che si è fatta disco raccontata da Simone Toni, oboista e direttore dell'ensemble Silete Venti, con un intervento di Nevio Boscariol, inventore di un nuovo sistema di ripresa sonora impiegato nella registrazione di questo disco. Buon ascolto.

Ascolta

Proprietà audio
Vivaldi e l'angelo d'avorio

Reteduecinque, 15.04.2013 - A cura di Claudio Ricordi

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo