giovedì, 15 ottobre 2009 ore 22:01 (UTC+1)

AdA

ovvero l'Arte dell'Ascolto - a cura di Mario Pagliarani

In sintesi

  • domenica
  • ore 20:00

Leggi

AdA tiene sempre le orecchie aperte.
AdA è innamorata dei suoni e dei rumori.
AdA è musicalmente onnivora.
AdA ha il pallino della radio.
AdA legge poesie, romanzi, saggi, giornali, fumetti…
AdA gioca con i suoni e con le parole, si diverte a fare collages.
AdA è seria, ironica, curiosa, imprevedibile.
AdA è invisibile.
AdA è convinta che ascoltare – se stessi e gli altri – aiuti a vivere meglio.


AdA
ovvero l’Arte dell’Ascolto

Ascolta

Proprietà audio
AdA n. 19

Orologio a cucù, Goffredo Parise: Hotel (Sillabari), Johann Kaspar Kerll: Capriccio sopra il Cucù, Miagolii di gatto persiano, Enzo Restagno: Ravel e Colette ascoltano i gatti, Ravel /Colette: L'enfant et les sortilèges, Rumori di battaglia, Stefan Zweig: Il genio di una notte, Mireille Mathieu canta La Marseillaise, 02.03.2010

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo